Corriere Cesenate: Forza Italia presenta a Cesena i suoi candidati alla Camera e al Senato

Corriere Cesenate: Forza Italia presenta a Cesena i suoi candidati alla Camera e al Senato

Questa mattina gli Azzurri hanno presentato a Cesena i candidati al proporzionale di Forza Italia e all’uninominale della coalizione alla presenza della senatrice Anna Maria Bernini, numero due nella lista del Senato. In vista delle ormai prossime elezioni, attese per domenica 4 marzo, Forza Italia ha presentato i candidati Simona Vietina, Enrico Sirotti Gaudenzi e Loretta Scaroni. Riforma del sistema fiscale con la ‘flat tax’, immigrazione e unità nazionale e locale. Queste le tre parole-chiave dei candidati di FI che rappresentano ciascuno una componente ben diversa della società.

Simona Vietina, candidata nel collegio uninominale della Camera dei deputati, è sindaco di Tredozio dal 2014, un comune della provincia di Forlì-Cesena che conta 1265 abitanti. Professoressa di informatica, dallo scorso anno abilitata al sostegno, la Vietina dà particolare rilievo alla riqualificazione delle aree montane, dei centri storici, delle periferie e di tutte quelle piccole realtà territoriali. “Negli ultimi anni molte attività commerciali sono fallite perché schiacciate da una forte pressione fiscale. Per questa ragione credo che siano oggi quanto mai necessarie la riduzione della pressione fiscale e l’individuazione di zone tax free”. “E’ prioritario – ha aggiunto – portare avanti il programma di centrodestra. In tal senso, la desertificazione commerciale può essere sollevata soltanto se vince il centrodestra che da sempre si rivolge agli imprenditori del territorio”.

Enrico Sirotti Gaudenzi, tesserato dal 1994 in Forza Italia, è avvocato e professionista di banche e di istituti di credito, oltre che imprenditore agricolo, candidato alla Camera nel collegio di Forlì-Cesena-Rimini. “Ritengo che la Romagna abbia delle imprese conosciute e realtà più piccole che debbano essere aiutate. Fino a vent’anni fa le cose andavano meglio. Oggi non possediamo più la leadership ed è nostro compito riappropiarcene investendo nelle imprese”. Lo ha dichiarato Sirotti Gaudenzi sollevando inoltre la necessità di mettere in campo una riforma del sistema tributario italiano, “per cancellare la tassa sulla successione, sulla prima casa e sulla prima auto” e per “incentivare investimenti nel pubblico e nel privato e favorire l’occupazione dei giovani”.

Antonio Barboni, candidato al Senato nel collegio uninominale Rimini-Cesena, è uno dei fondatori di Forza Italia a Rimini, consigliere comunale per diverse legislature (dal 1999 al 2011) e consigliere provinciale. Medico dell’Aereonautica Militare in pensione è molto conosciuto su tutto il territorio romagnolo. “Sicurezza del territorio, infrastrutture e rilancio dell’economia di Rimini e della Romagna”, sono queste le priorità del suo impegno da parlamentare di Forza Italia.

Presente anche Loretta Scaroni, assessore del Comune di Bellaria-Igea Marina (Rimini) dal 2011 e candidata al collegio uninominale della Camera dei deputati.

“Unità. Questa la parola-chiave a livello nazionale, questo l’appello rivolto a tutti noi da Silvio Berlusconi. Lo vediamo per la coalizione di governo, con le altre liste che fanno parte della stessa coalizione abbiamo condiviso ben 10 punti. In Emilia-Romagna dobbiamo essere lo specchio dell’unità ottenuta a livello nazionale”. La pensa in questo modo la senatrice Bernini che ha illustrato in breve i principali punti su cui si articola la campagna elettorale di FI. “Il partito democratico perdendo pezzi a sinistra crea un valore aggiunto nella nostra corsa”, ha detto soffermandosi sull’attuale sistema fiscale italiano, sul modello aliquota fiscale unica, e sulla questione molto delicata dell’immigrazione spesso aggravata dalla strumentalizzazione politica.