Istat, dati preoccupanti. Siano al centro del programma di Governo

Istat, dati preoccupanti. Siano al centro del programma di Governo

Cresce la povertà e aumentano le diseguaglianze. Cinque milioni di italiani versano in condizioni di assoluta indigenza, ben 261 mila persone in più rispetto al 2016. La verità disvelata oggi dal rapporto annuale dell’Istat è purtroppo molto diversa e preoccupante rispetto a quella che ci è stata raccontata durante i governi di centrosinistra  nella scorsa legislatura.

L’Italia, non crescendo al pari degli altri paesi dell’Europa e dell’Occidente, non scioglie i nodi cruciali che affliggono le famiglie più deboli. L’Istat prova ancora una volta che servono politiche coraggiose e efficaci per dare una scossa a un’economia sostanzialmente stagnante. Servono quelle misure che noi di Forza Italia abbiamo presentato agli elettori durante la campagna elettorale. Sono questi i temi che dovrebbero essere al centro delle discussioni infinite sulla formazione del governo.

Ci auguriamo ancora una volta che le forze politiche che si sono assunte la responsabilità di provare a dare vita a un governo lo facciano rapidamente, il Paese attende risposte urgenti.