Immigrazione, da vertici a Parigi annunci vuoti

Immigrazione, da vertici a Parigi annunci vuoti

Verificheremo, a cominciare dal Consiglio Europeo di fine giugno, se quello scoppiato improvvisamente oggi a Parigi tra Macron e Conte sia amore vero. Dopo gli insulti ricevuti da Parigi sulla vicenda Aquarius e mai ritirati, abbiamo qualche dubbio che le intenzioni dichiarate dai due presidenti in conferenza stampa siano sincere. Macron e Conte sembravano d’accordo su tutto ma non hanno specificato il come, il quando e chi mette le risorse per una diversa gestione della migrazione.

Non sappiamo come sara’ modificato il regolamento di Dublino, quando saranno aperti gli hotspot in Libia e nei paesi di origine dei migranti. Non sappiamo come si concretizzera’ la gestione europea dei potenti fenomeni migratori in atto che incombono soprattutto sulle spalle dell’Italia. Una cosa e’ certa, gli annunci vuoti e i titoli senza contenuti non saranno un approdo felice per il governo Conte. E’ ora che il governo del cambiamento cominci a mantenere le promesse fatte agli italiani.