Edilizia, Bernini: massima attenzione di Forza Italia a comparto

Edilizia, Bernini: massima attenzione di Forza Italia a comparto

Nell’ambito dell’attività di ascolto delle categorie produttive, voluta dalla presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini, si è svolto oggi in Senato un incontro tra il gruppo di Forza Italia e Confedilizia. Per la Confederazione erano presenti il presidente Giorgio Spaziani Testa e Giovanni Gagliani Caputo della segreteria generale.

Defiscalizzazione immobiliare, cedolare secca estesa agli immobili non abitativi, problematiche inerenti alle esecuzioni di sgombero degli immobili ed altre tematiche sono state al centro della discussione aperta da Anna Maria Bernini, che ha tenuto a precisare come nella carta dei valori di Forza Italia un posto importante sia costituito dal mondo dell’edilizia.

“Non dimenticheremo mai come sostiene il presidente Berlusconi – ha sottolineato Bernini – che l’economia venga trainata dalle esportazioni e dal mattone e ci muoveremo in Parlamento per dar seguito alle istanze che provengono da un mondo che ha subito più di altri la pesante crisi e l’aumento della tassazione dal 2011 in poi”.

Dopo l’intervento del senatore Franco Dal Mas, che ha organizzato l’incontro, il presidente Spaziani Testa, rispondendo anche a diverse sollecitazioni dei parlamentari presenti, ha ribadito la necessità di arrivare all’approvazione della cedolare secca per gli immobili non abitativi, “una sorta di flat tax immobiliare” che darebbe grande spinta non solo al mercato immobiliare ma a tutta l’economia e ai consumi.

Riguardo alle esecuzioni di sgombero, Spaziani Testa ha chiesto che venga modificata la normativa attuale che spesso impedisce di fatto al proprietario, dopo l’ordinanza del giudice, di potere riavere l’immobile abusivamente occupato. L’incontro è stato aggiornato per affrontare altre tematiche ad una prossima data.