Dl dignità, Di Maio rinnega suo decreto. Lo ritiri e ritenti

Dl dignità, Di Maio rinnega suo decreto. Lo ritiri e ritenti

Il decreto dignità è ormai rinnegato anche dallo stesso Di Maio. Dinanzi alle critiche degli imprenditori veneti si è giustificato spiegando che il provvedimento sarà modificato in Parlamento e soltanto al termine si potrà dare un giudizio.

Noi il giudizio lo abbiamo dato subito ed è di bocciatura, per il ministro e il suo decreto. Faccia una cosa Di Maio, lo ritiri subito e ritenti. Può darsi che questa volta sarà più fortunato