Olimpiadi 2026: FI, avanti con candidatura Cortina e Milano. Non vinca partito del no

Olimpiadi 2026: FI, avanti con candidatura Cortina e Milano. Non vinca partito del no

“Il M5S esattamente come aveva fatto con la candidatura di Roma ad ospitare le Olimpiadi estive ora dice no anche alla candidatura a tre punte ad organizzare le Olimpiadi invernali 2026. Dopo il no alla Tav, alla Tap ora è il turno delle Olimpiadi. Noi diciamo che non può vincere il partito del NO e non vorremmo che la decisione di non destinare più risorse pubbliche a un evento sportivo che darebbe lustro al Paese si spieghi solo con l’ossessione di trovare coperture per l’infausto reddito di cittadinanza caro al ministro Di Maio.

Basta con gli scaricabarile, è giunta l’ora dell’assunzione di responsabilità: si vada avanti con Cortina e Milano, si vada avanti con la candidatura italiana per far vincere lo Sport italiano e l’Italia”.Lo dichiarano in una nota congiunta i componenti di Forza Italia nelle Commissioni Cultura e Sport di  Senato e Camera Francesca Alderisi, Andrea Cangini, Francesco Giro, Giuseppe Moles, Valentina Aprea, Luigi Casciello, Marco Marin, Patrizia Marrocco, Antonio Palmieri, Gloria Saccani Jotti, Vittorio Sgarbi.