Governo, Lega e 5 Stelle sono separati in casa

Governo, Lega e 5 Stelle sono separati in casa

Matteo Salvini svela la soluzione del giallo sul vertice a palazzo Chigi: si è tenuto solo tra lui e il premier Giuseppe Conte, assenti l’altro vicepremier Luigi Di Maio e il ministro Tria. Sulla manovra, sulla Libia e sulla lettera di risposta a Bruxelles i 5Stelle non hanno nulla da dire o da eccepire? La verità è che anche da questa circostanza emerge in modo plastico come nel governo e nella maggioranza i rapporti siano ormai a zero.

Lega e MoVimento 5 Stelle vivono come separati in casa. Noi prendiamo atto, ma non esultiamo perché a pagare le conseguenze di questo stato di cose sono i cittadini, le famiglie e le imprese.

È sulla loro pelle che si sta giocando un azzardo pericoloso con una legge di bilancio tutta spese e deficit che non genera crescita e che rischia di portare il Paese alla terza recessione in dieci anni