fbpx

Francia: non vogliamo abituarci a toni Di Maio

Francia: non vogliamo abituarci a toni Di Maio

Comprendiamo l’imbarazzo del ministro degli Esteri dopo le dichiarazioni di Di Maio che hanno aperto uno scontro con la Francia. Fa parte del ruolo di Moavero provare a smorzare l’uscita a dir poco infelice del suo collega di governo, ma noi non vogliamo abituarci a questi toni neppure in campagna elettorale.

Riteniamo tutte le consultazioni in cui si esprimono gli elettori serie e impegnative, lo saranno ancor piu’ le prossime Europee dove si gioca la possibilita’ di cambiare in meglio l’organizzazione dell’Unione, di cui l’Italia e’ Paese fondatore, che cosi’ come si e’ delineata non ci piace.

Uscite come quella di Di Maio non aiutano e non vanno nella direzione auspicata e il ministro Moavero ne sara’ certamente consapevole