Tridico presidente sessantottino

Tridico presidente sessantottino

Lavorare meno, lavorare tutti. Il neopresidente dell’Inps Tridico, ideologo del reddito di cittadinanza, ora rilancia anche il vecchio slogan sessantottino secondo cui la riduzione dell’orario di lavoro, a parità di salario, sarebbe una leva per ridistribuire ricchezza e aumentare l’occupazione. Un esperimento già ampiamente fallito in Francia, ma che rappresenta un nuovo passaggio verso il trionfo della decrescita felice. Un’assurdità.

Per distribuire il lavoro, prima bisogna mettere le imprese in condizione di crearlo attraverso investimenti e sviluppo economico. Invece il governo ha messo in campo solo misure assistenziali, manovre in deficit e invece di ridurre il cuneo fiscale parla di salario minimo e di riduzione dell’orario di lavoro. rilancia la sfida opposta: produrre di più per guadagnare di più.