Coronavirus, governo pretenda chiarezza da Pechino

Coronavirus

Coronavirus, governo pretenda chiarezza da Pechino

Quando c’è un’emergenza nazionale, Forza Italia dà sempre il suo contributo costruttivo. E non si sottrae certo ora di fronte alla pandemia del Coronavirus, diventata un’emergenza mondiale.

Abbiamo sollecitato il governo già domenica scorsa a riferire in Parlamento sul Coronavirus, perché ritenevamo che non ci fosse più tempo da perdere.

Ora che il governo si è mosso siamo pronti a fare la nostra parte, perché quando si tratta di tutela della salute bisogna fare squadra e accantonare le polemiche.

In Italia disponiamo di un apparato sanitario d’eccellenza per fronteggiare situazioni così complesse: questo deve rassicurare tutti i cittadini. Ma è necessario attivare controlli capillari su chi è arrivato nelle ultime settimane dalla Cina.

Purtroppo l’Oms ha già elementi per sostenere che il governo di Pechino abbia fornito numeri fortemente sottostimati riguardo il virus.

Per questo occorre pretendere la massima trasparenza dalla Cina, Paese con cui è stata siglata una forte e avventurosa partnership con la Via della Seta. Così come occorre una strategia per sostenere le aziende italiane, che subiranno inevitabili contraccolpi dalla prevista e brusca frenata dell’economia mondiale.

Anna Maria Bernini