fbpx

Morra si scusi dopo offese inaccettabili

Bernini: Morra chieda scusa

Morra si scusi dopo offese inaccettabili

Anche se sostiene di essere stato travisato, il presidente della commissione Antimafia Morra deve chiedere scusa non solo alla memoria di Jole Santelli, ma a tutti i malati di cancro che con coraggio, fatica e determinazione ogni giorno lottano per condurre una vita normale, fatta di lavoro, di affetti e anche di impegno politico.

Jole in questo è stata un esempio per tutti, e soprattutto chi ricopre importanti incarichi istituzionali avrebbe il dovere di riconoscerlo invece di prefigurare inaccettabili emarginazioni sociali. Morra si scusi dunque, altrimenti questa mancanza di rispetto ci indurrà a sospendere la partecipazione ai lavori della commissione che presiede”.