fbpx

Inevitabile la proroga dello stato d’emergenza

Bernini: stato d'emergenza

Inevitabile la proroga dello stato d’emergenza

La scelta del governo di prorogare fino a marzo lo stato d’emergenza è ineccepibile e inevitabile e rientra nel metodo di massima precauzione che ha finora messo al riparo l’Italia da restrizioni e lockdown che mezza Europa è stata costretta a ripristinare.

Farne una questione ideologica sarebbe dunque improprio: per contenere i rischi della variante omicron è infatti fondamentale che la struttura commissariale del Generale Figliuolo possa continuare ad operare a pieno regime. Spezzare una catena che sta funzionando al meglio, come dimostra il target di vaccinazioni già ampiamente superato a dicembre, sarebbe infatti un errore imperdonabile.