fbpx

Conte Tag

  • Filtra per:
  • Tutto
  • News
Bernini-lavoro

Da Conte soliti slogan e niente autocritica

Anche oggi Conte non ha cambiato format: fa sempre precedere le sue informative alle Camere o da un’apparizione televisiva o da un’intervista a un quotidiano, e poi in aula si limita a fare il riassunto interessato delle puntate precedenti: mai un’autocritica, se non nelle parti

Bernini_2

Il governo naviga a vista, urge uscire dall’immobilismo

Raccogliamo e facciamo nostro l’appello che oggi arriva dalle associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato dell’Emilia-Romagna e di tutta Italia: la parte produttiva del Paese, quella che genera reddito e lavoro, chiede di ripartire e di uscire dall’immobilismo, nel rispetto ovviamente di tutte le

Bernini

Coronavirus: dopo il vertice Ue, l’Italia resta in mezzo al guado

Dopo il Consiglio europeo l’Italia resta in mezzo a un guado pericoloso. E per il momento ci sono solo due punti fermi: abbiamo urgente bisogno di liquidità, possibilmente a fondo perduto, e non avremo né l’urgenza né il fondo perduto perché il nord Europa ha già

Bernini

Conte subito alle Camere, Parlamento non può restare nel limbo

In attesa di conoscere quali sono i settori produttivi rilevanti che domani potranno proseguire l’attività, oggi va comunque posta una ineludibile questione democratica. Il presidente del consiglio ha il dovere di riferire alle Camere, già questa settimana, per illustrare le direttrici del governo sulla doppia

BERNINI

Da Imola il sassolino che anticipa la valanga alle Regionali

Le dimissioni della sindaca grillina di Imola, Manuela Sangiorgi, dopo appena un anno dall’elezione, confermano l’impossibilità dei Cinque Stelle di trasformarsi da movimento di protesta in forza di governo, e non è certo una novità. Quello che interessa di più sono le motivazioni con cui ha

Terremoto: Conte ascolti i sindaci

La nuova forte scossa che ha colpito stamani le zone terremotate del Centro Italia non ha fortunatamente provocato danni gravi, e le messe in sicurezza hanno retto, compresa quella alla Basilica di San Benedetto di Norcia. Dopo oltre 110mila scosse in tre anni, la popolazione è

Renzi ha già detto a Conte “stai sereno”

Non è ancora suonata la campanella con cui Conte 1 passerà le consegne del governo a Conte 2, che Renzi ne ha già fatta suonare un’altra di lettiana memoria: quella d’allarme che assomiglia molto da vicino a un “Giuseppe stai sereno”. Nell’intervista al Sole 24 Ore,

Dalle grandi coalizioni alla grande colazione

In tempi remoti, ma anche recenti, sono nati governi di grande coalizione per affrontare emergenze reali del Paese, dal terrorismo alla crisi economica globale. Oggi qualcuno si avventura a paragonare l’eventuale secondo governo Conte all’Andreotti ter del 1976. Nulla di tutto questo sta avvenendo in queste

Conte, premier “quattro stagioni”

Secondo Conte, il premier quattrostagioni che ora si propone per il governo col Pd, l'Italia è un grande paese, che gode di credibilità e prestigio internazionale, e dobbiamo fare di tutto perché rimanga tale. Ora, che l’Italia sia un grande paese è assolutamente vero, ma in

Conte avvocato del popolo cinese

Conte era l’unico premier del G7 presente a Pechino alla corte di Xi Jinping, a conferma del poco splendido isolamento italiano in Occidente. Conte dunque torna da Pechino come avvocato del popolo, ma del popolo cinese.