fbpx

parlamento Tag

  • Filtra per:
  • Tutto
  • News
Bernini

Il Dl Cura Italia va nella direzione sbagliata

Il Dl Cura Italia va nella direzione sbagliata. Noi abbiamo il dovere di andare nella direzione giusta. Abbiamo chiesto a Conte di passarci la palla e avremmo collaborato. Ma abbiamo assistito a un gioco solitario del governo che ci ha fatti sedere in panchina rifiutando buona

Bernini

Opposizioni confinate in panchina, da governo pericoloso atto di superbia

La fiducia posta dal governo sul Cura Italia è il sigillo politico che chiude il cerchio della mancata volontà di coinvolgere le opposizioni. Questo nonostante l’appello alla collaborazione autorevolmente partito dal presidente della Repubblica. Appello a cui Forza Italia ha risposto con lealtà e concretezza, mettendo a

La democrazia non può andare in quarantena

Cari amici, dall'inizio della crisi sono sempre rimasta a Roma, andando quotidianamente in Senato. Sono convinta, infatti, che come i cassieri, le forze dell'ordine, i medici, i trasportatori, gli infermieri e tutte le persone che sono in prima linea per fronteggiare la crisi e garantire i

Tav, basta risse tra Salvini e Di Maio. Decidia il parlamento

Prosegue la stucchevole rissa nel governo tra 'si Tav' e 'no Tav'. Una rissa che si svolge durante la campagna elettorale per le regionali senza che gli elettori vengano edotti sulle reali questioni che afferiscono la tratta ferroviaria Torino-Lione. E' solo becera propaganda che serve

Manovra, M5S/LEGA hanno approvato un inganno

Hanno approvato un inganno, una menzogna, una manovra talmente dopata che il governo, per sua stessa ammissione, adesso deve riscrivere. Altrimenti costringerà gli italiani a pagare davvero caro il gioco d’azzardo di chi è andato in Europa a fare il gradasso ed ora è costretto

Def, ne hanno scritto un’altro. Lo verificheremo in Parlamento

Sembrerebbe - il condizionale è quanto mai d'obbligo visto il profluvio di annunci diversi fin qui ascoltati - che il governo abbia scritto una nuova nota di aggiornamento del Def. C'è certamente una frenata dello sforamento del deficit sul triennio e ci sono altri elementi