Pd Tag

  • Filtra per:
  • Tutto
  • News
BERNINI_Emilia-Romagna

Da Imola il sassolino che anticipa la valanga alle Regionali

Le dimissioni della sindaca grillina di Imola, Manuela Sangiorgi, dopo appena un anno dall’elezione, confermano l’impossibilità dei Cinque Stelle di trasformarsi da movimento di protesta in forza di governo, e non è certo una novità. Quello che interessa di più sono le motivazioni con cui ha

In Emilia Romagna il PD apre ai grillini: che show!

Leggiamo ovunque di “porte aperte”, per non dire spalancate, del Pd regionale al Movimento 5 stelle, di convergenza sui temi, di programmi, di dialoghi, di patti di desistenza o di non belligeranza. Addirittura alla prossima Festa dell’Unità a Bologna si attendono con ansia i Ministri

Da Zingaretti un “contrordine compagni” senza dignità

Zingaretti ha letto il suo testamento politico con la faccia tosta del vecchio comunista: un contrordine compagni in piena regola in cui si dice di voler mettere fine alla stagione dell’odio alleandosi col partito del vaffa, e si punta a far crescere le imprese insieme

Il voto di Rousseau “commissaria” il Quirinale

Dopo che Grillo ha annunciato via blog di aver parlato con Dio, trasformando la crisi da surreale a soprannaturale, per completare questo teatrino dell’assurdo manca solo il commissariamento del Quirinale da parte della piattaforma Rousseau. Ma il Pd è troppo assetato di potere per preoccuparsi dell’abisso

Nasce il governo Cencelli

Lega e Cinque Stelle prima di formare il governo gialloverde, il peggiore della Repubblica, almeno stilarono uno straccio di contratto da presentare agli italiani. Cinque Stelle e Pd, invece, non stanno salvando neanche le apparenze e si accapigliano solo sui posti da occupare. Alla base della

Dal PD un’occupazione di potere senza senso

Se nascesse il governo rossogiallo, sarebbe la quarta volta in sei anni che il Pd va al governo senza aver vinto le elezioni. Specialista in scorciatoie giudiziarie per far cadere i governi Berlusconi, il maggior partito della sinistra – nonostante le endemiche divisioni interne - ha