fbpx

ue Tag

  • Filtra per:
  • Tutto
  • News
Migranti: patto Ue disatteso da un anno, l'Italia è sempre sola

Migranti: patto Ue disatteso da un anno, l’Italia è sempre sola

Un anno dopo la presentazione del Patto comunitario su migranti e asilo, la politica europea nei confronti dei Paesi di primo approdo non è cambiata di una virgola. Tanto che in queste ore la Ocean Viking, dopo alcune operazioni di soccorso nel Mediterraneo, sta facendo di

Bernini: l'Ue teme l'effetto-calamita sui migranti? In Italia c'è già

L’Ue teme l’effetto-calamita sui migranti? In Italia c’è già

Altre centinaia di sbarchi di migranti in 24 ore a Lampedusa, dove l'hot spot è di nuovo al collasso. Il vertice straordinario dei ministri degli Interni Ue rischia di essere una nuova beffa per l'Italia. Tutto l'impegno comunitario è infatti rivolto a scongiurare una crisi umanitaria

Bernini: Sul tema migranti l'Italia è lasciata sola, va scongiurata l'emergenza

Sul tema migranti l’Italia è lasciata sola, va scongiurata l’emergenza

Mentre la Danimarca chiude le porte a tutti i richiedenti asilo, anche Francia e Germania hanno detto no al meccanismo temporaneo di redistribuzione dei migranti proposto dalla Commissione europea. Il gruppo dei Paesi volenterosi si riduce quindi a Irlanda, Lituania e Lussemburgo che sono disposti ad

Bernini: il governo si muove sul tema migranti, ma l'impegno Ue resta insufficiente

Il governo si muove sul tema migranti, ma l’impegno Ue resta insufficiente

Per arrivare a una svolta comunitaria nella gestione dei flussi di migranti, ora si parla di siglare un patto Malta2 per ricollocamenti su base volontaria. Una soluzione temporanea che rischia di rivelarsi del tutto insufficiente in vista del previsto incremento delle partenze nelle prossime settimane. Il

Bernini: 65mila migranti in partenza verso l'Italia: urge aiuto dall'Ue

65mila migranti in partenza verso l’Italia: urge aiuto dall’Ue

Dopo il no di Malta, la Sea Eye 4 si sta dirigendo a Palermo con a bordo oltre 400 migranti soccorsi al largo della Libia. L’Italia li accoglierà, si invocherà ancora una volta l’accordo di Malta. Ma l’esito sarà quello di sempre, in linea col Regolamento

Bernini UE

L’UE rischia un grave gap competitivo

Le preoccupazioni espresse da sei Paesi dell’UE sulla gestione complessiva del dossier vaccini da parte della Commissione europea non possono sorprendere. Non è il momento di aprire processi, ma di intensificare gli sforzi per colmare le lacune e rimediare agli errori, perché ogni dose di vaccino

Anna Maria Bernini - Sangalli

Vaccini: accelerare la campagna o sarà difficile accettare sacrifici

Il commissario europeo Gentiloni stamani ha ammesso che l’Unione ha sottovalutato il problema della capacità produttiva dei vaccini. I numeri in effetti sono impietosi: i ventisette Paesi Ue hanno vaccinato meno di 38 milioni di cittadini contro i 18 della sola Gran Bretagna. Ora si deve

Bernini UE

Recovery Plan: il governo scherza con il fuoco con l’Europa

Il Recovery Plan italiano fa acqua da tutte le parti. I rilievi di Confindustria evidenziano quanto Forza Italia sostiene da settimane. Al momento è solo un campionario di buone intenzioni – ma anche di cattive, come sulla giustizia – totalmente privo però di progetti e

Recovery Fund - Bernini

La proposta sul Recovery Fund è un passo avanti importante

Il governo italiano deve chiedere e ottenere di più, ma il Recovery Fund da 750 miliardi proposto dalla presidente Von der Leyen rappresenta un passo avanti importante e un segnale preciso ai Paesi “frugali”. All’Italia arriveranno più di 172 miliardi, la quota più alta per un

Recovery Fund - Bernini

Il cuore degli europei batte ancora

In questi giorni il dibattito in Italia e in Europa si sta concentrando sul tema degli Eurobond, ossia obbligazioni comuni emesse da tutti i paesi dell'Euro che hanno il grande vantaggio di essere considerati un investimento sicuro, in quanto gli stati con una buona reputazione

Battaglia del Consorzio Parmigiano: Italia e UE alzino la voce

La battaglia del Consorzio del Parmigiano Reggiano contro la multinazionale Kraft che intende registrare in Nuova Zelanda il “Parmesan Cheese” è assolutamente necessaria e doverosa per tutelare l’identità italiana e le eccellenze che ci rendono grandi nel mondo. Così come è altrettanto indispensabile che lo Stato

Dai sovranisti Ue nessun aiutino al governo

Il cancelliere austriaco Kurz, infatti, in un’intervista alla Stampa ha detto molto chiaramente che “ci sono troppo poche sanzioni nell’Ue, ad esempio contro chi sfora le regole del debito o lascia passare i migranti irregolari da uno Stato all’altro”.